il Progetto

Il progetto TiLLiT (Teatro in Lingua - Lingua in Teatro), iniziato nel 2004 e realizzato senza interruzioni sino ad oggi, promuove l’utilizzo delle pratiche teatrali nell’insegnamento delle lingue straniere a livello universitario. Coinvolge tutte e quattro le lingue insegnate in UPO ed è da molti anni attività didattica a pieno titolo: riconosce crediti per le sue attività di laboratorio, aperte non solo agli specialisti del corso di laurea in Lingue straniera moderne, ma a tutti gli studenti interessati a questa esperienza di didattica innovativa.

Le lingue straniere vengono fatte proprie dagli studenti attraverso la pratica teatrale, che prevede in egual misura memorizzazione, gioco, motivazione espressiva e comunicativa. Frequente nei laboratori è l’uso dell’improvvisazione, dalla quale spesso sono nati gli spettacoli dei gruppi. Aldilà dei testi rappresentati, il fulcro comunque resta lo studente-attore. Questo approccio si rivolge ai bisogni dello studente di essere coinvolto in prima persona nell’apprendimento linguistico grazie alla metodologia integrativa di TiLLiT; inoltre, risponde all’esigenza di socializzazione non solo tra studenti ma anche tra docenti e discenti, in un rapporto pedagogico più informale.

Sin dal 2006 il progetto TiLLiT ha allargato la partecipazione agli spettacoli finali ospitando gruppi studenteschi universitari sia italiani che stranieri, sviluppando così le potenzialità di internazionalizzazione insite nel teatro in lingua straniera. Il festival TiLLiT è diventato così un evento unico nel panorama europeo, mentre il progetto TiLLiT è stato riconosciuto nel 2014 come progetto di innovazione didattica, meritevole del premio Label Europeo delle Lingue.


Per saperne di più:

Per informazioni contattare: